Rischio infiltrazioni

Andare in basso

Rischio infiltrazioni

Messaggio  Hermes il Dom Nov 02, 2008 3:43 pm

Il rischio infiltrazioni c'è ed è una minaccia seria.

Non dobbiamo lasciarci spaventare da questa prospettiva ma dobbiamo essere pronti a prendere delle contromisure efficaci.
Propongo delle idee per limitare il fenomeno o renderlo più difficile:

1) Far entrare nel movimento solo persone che si conoscono da molto tempo, delle quali ci si può fidare.
2) Le persone per le quali nessuno può garantire devono dimostrare di essere studenti universitari mostrando il libretto o altri tipi di documenti. E' facilissimo da controllare.
3) Alle manifestazioni istituire un cordone super blindato e portare un massiccio numero di telecamere e fotocamere. Fotografate tutte le persone sospette. Se c'è qualcuno dentro il corteo che nessuno conosce questi (nessuno me ne voglia) deve uscire dal cordone di sicurezza.

Forse sono misure un pochino drastiche ma è meglio esagerare con la sicurezza che essere carenti.

Che ne pensate? E' realizzabile?

Hermes

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  mimi_squash il Dom Nov 02, 2008 4:00 pm

Credo che anche uno studente possa essere un infiltrato quindi, a cosa serve mostrare il libretto?
Non ci saranno poliziotti che, contemporaneamente, studiano all'università, magari per passare di grado?
Tra l'altro, io sono arrivata quest'anno a TorVergata, che significa, che non conoscendo nessuno non posso partecipare?

Io sono d'accordo con te, bisogna difendersi dal rischio delle infitrazioni ma i modi per farlo sono piuttosto complessi, anzi, io non ne conosco...
Facendo così come dici tu si rischierebbe di tener fuori anche persone motivate, cominciando a intaccare l'unità e la forza del movimento.

mimi_squash

Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 01.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  Hermes il Dom Nov 02, 2008 4:31 pm

mimi_squash ha scritto:Credo che anche uno studente possa essere un infiltrato quindi, a cosa serve mostrare il libretto?
Non ci saranno poliziotti che, contemporaneamente, studiano all'università, magari per passare di grado?
Tra l'altro, io sono arrivata quest'anno a TorVergata, che significa, che non conoscendo nessuno non posso partecipare?

Io sono d'accordo con te, bisogna difendersi dal rischio delle infitrazioni ma i modi per farlo sono piuttosto complessi, anzi, io non ne conosco...
Facendo così come dici tu si rischierebbe di tener fuori anche persone motivate, cominciando a intaccare l'unità e la forza del movimento.

Il rischio studente/infiltrato è minimo, quasi trascurabile. Dal momento che tutte le nostri azioni sono nel pieno della legalità anche se un poliziotto assistesse alle nostri riunioni non accadrebbe nulla. Il vero rischio è semmai che un intero gruppo organizzato si infiltri. Ma questo è molto più difficile e salterebbe subito all'occhio.

Per i nuovi iscritti come ho detto basta mostrare il libretto universitario. Poi le azioni seguenti parleranno da sole.

Ti faccio un esempio: l'altro giorno nel cordone accanto a me c'era un tizio (evidentemente ultra-trentenne) che diceva di studiare ingegneria a bari ma non sapeva dirmi quale ingegneria studiava e inoltre sparava cazzate su infiltrati. Ecco questo potrebbe essere tanto un idiota quanto uno sprovvedutissimo infiltrato.

Basta un minimo di controllo, fare foto e tenere gli occhi aperti.


Comunque le mie sono proposte, chi ne avesse di migliori (e senza dubbio più intelligenti) le faccia pure.

Hermes

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  mimi_squash il Dom Nov 02, 2008 4:39 pm

Capisco quello che dici... ma io il libretto universitario non ce l'ho ancora... al massimo ti posso mostrare la mia laurea triennale per farti capire che un tempo ero studente, ora boh!

Un gruppo, come dici tu, non può infiltrarsi, sarebbe troppo palese!

Un singolo, però, sì! Vuoi che a CasaPound non ci sia nessun iscritto all'università? Quello ti mostra il libretto e poi ti prende a sprangate!

Scusami se critico solo senza avere porposte intelligenti... ma, davvero, non mi viene in mente niente, solo che IO MANIFESTANTI PESTATI A SANGUE NON NE VOGLIO PIU' VEDERE, brucia dentro... che si ammazzassero tra loro 'sti balordi visto che gli piace tanto fare a botte!

mimi_squash

Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 01.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  Hermes il Dom Nov 02, 2008 4:53 pm

No guarda quello che dici è perfettamente condivisibile e la mia risposta non vuole essere ne acida ne ipercritica.

Se nel movimento entrassero uno o due violenti non sarebbe grave, sarebbe grave se non avessimo misure per scongiurare infiltrazioni. Ora il tuo caso è particolare e tra le altre cose sei una ragazza quindi il rischio che tu prenda a sprangate una persona è davvero ridicolo.

In generale però è necessario mantenere sempre la guardia alta. Senza creare uno stato di polizia, ma tenendo gli occhi aperti.

Poi come ho detto, quello che sto dicendo è senza dubbio perfettibile, forse superfluo, ma come il cordone di sicurezza si è mostrato un forte deterrente per eventuali incidenti e ha rassicurato i partecipanti, è (sempre per il sottoscritto) necessario tenere d'occhio il movimento e i tipi sospetti. Gli studenti "strani" (tipo il sedicente ingegnere di cui sopra) le persone che nessuno conosce. Bisogna essere prudenti.

Lo dico perché nel movimento ci sono moltissime ragazze e abbiamo visto che quelli del blocco non si sono fatti scrupoli a picchiare ragazzini e ragazzine delle medie.
Figurati una dell'università.

Io posso tollerare di prendermi una manganellata. Non posso tollerare che la prenda un mio amico. O peggio una ragazza

Hermes

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  kristien il Dom Nov 02, 2008 5:58 pm

saro' ripetitiva..ma secondo me si sta decentrando il motivo vero della protesta!! cosi' facendon secondo me non si fa altro che allontare ulteriormente la gente da questa protesta. personalmente anche il fatto di ribadire sempre sto discorso di infiltrati etc..non credete di infondere ansia nella gente?? ricordate che non tutti la pensiamo e la "viviamo" allo stesso modo.

kristien
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  Hermes il Dom Nov 02, 2008 6:28 pm

kristien ha scritto:saro' ripetitiva..ma secondo me si sta decentrando il motivo vero della protesta!! cosi' facendon secondo me non si fa altro che allontare ulteriormente la gente da questa protesta. personalmente anche il fatto di ribadire sempre sto discorso di infiltrati etc..non credete di infondere ansia nella gente?? ricordate che non tutti la pensiamo e la "viviamo" allo stesso modo.

Lo so...
Io non voglio instaurare un clima di "caccia alle streghe", vorrei solo che tutti quanti tenessero gli occhi bene aperti.

Il rischio esiste, non possiamo nascondercelo, facendo finta di niente le cose non migliorano.

Comunque voglio ricordare una cosa importante. Noi siamo un movimento non violento. Enorme e non violento.
Noi siamo i figli di Gandhi e Martin Luther King, siamo quelli che hanno conosciuto gli orrori di Hiroshima e Nagasaki, siamo quelli che hanno visto uccidere senza alcuna ragione, abbiamo visto il dolore e la miseria in tutte le sue forme. Abbiamo assistito a tragedie immani in diretta TV e osservato gli occhi di bambini affamati o feriti.

E' per questo che la violenza ci fa tanto schifo.
Ed è per questo che noi siamo superiori ai nostri predecessori.
E non ci faremo strumentalizzare in alcun modo.

Teniamo gli occhi aperti, ma non facciamo ci intimidire. Siamo uniti e ci difendiamo gli uni con gli altri.

Hermes

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  Barnowl il Dom Nov 02, 2008 6:49 pm

secondo me nn bisogna ingigantire la cosa, però dato l'aria che gira cerchiamo di sapere il più possibile di chi chiede di lavorare con noi...non c'è niente di male in questo, tanto più che contribuisce a creare un gruppo solido e permette di fugare i dubbi LEGITTIMI che comprensibilmente chiunque può avere.

e ricordiamoci che il forum lo leggono tutti, quindi occhio a parlare di un metodo per identificare gli infiltrati QUI, perchè se diciamo che per esempio si deve essere 0 Rh negativi, l'eventuale infiltrato legge e ti dice che c'ha una famiglia di 0 negativi da 20 generazioni, di ste cose parliamone tra di noi in assemblea.

e poi tranquilli regà, take it easy!

Barnowl

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 27.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  dalila il Dom Nov 02, 2008 6:57 pm

si forse stiamo spargendo un pò di panico, credo che anche qst sia una strategia di chi vuole far cessare le manifestazioni. Il pericolo effettivo c'è, siamo tutti grandi grossi e vaccinati, siamo tutte persone intelligenti perciò qst misure precauzionali vanno interpretate alla giusta maniera. Alla manifestazione del 30 io sinceramente nn ero eccessivamente tranquilla, ma ero lì; molti sono rimasti a casa per paura che si ripetessero episodi come quelli del giorno prima. Io credo che otre a tenere gli occhi ben aperti, la migliore arma per contrastarli è l'indifferenza a provocazioni e a "slogan".

dalila
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  Hermes il Dom Nov 02, 2008 7:05 pm

ok forse avete ragione

Hermes

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  fra... il Dom Nov 02, 2008 7:16 pm

dalila ha scritto:si forse stiamo spargendo un pò di panico, credo che anche qst sia una strategia di chi vuole far cessare le manifestazioni. Il pericolo effettivo c'è, siamo tutti grandi grossi e vaccinati, siamo tutte persone intelligenti perciò qst misure precauzionali vanno interpretate alla giusta maniera. Alla manifestazione del 30 io sinceramente nn ero eccessivamente tranquilla, ma ero lì; molti sono rimasti a casa per paura che si ripetessero episodi come quelli del giorno prima. Io credo che otre a tenere gli occhi ben aperti, la migliore arma per contrastarli è l'indifferenza a provocazioni e a "slogan".

Concordo pienamente...giovedì c'erano persone terrorizzate che si potesse ripetere ciò che era accaduto il giorno prima a piazza navona...
Dobbiamo essere noi i primi a mostrarci tranquilli...
Per quanto mi riguarda il cordone ha funzionato bene...non ha permesso che ci disperdessimo,nè che che gruppetti di gente estranea a tor vergata si inserisse...Però la paura c'era,infatti molti ragazzi si sono rifiutati di aiutare il cordone lasciando a noi ragazze tale compito...e sappiamo tutti che se le cose fossero andate male non avremmo potuto fare un granchè.
avatar
fra...

Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 28.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  Hermes il Dom Nov 02, 2008 8:03 pm

Il cordone per essere improvvisato ha funzionato bene.

Per le prossime volte propongo che gli striscioni vengano tenuto proprio dal cordone sull'esterno a formare una sorta di "muro" di scritte.
il vantaggio principale è che dovrebbe (almeno in linea teorica) tenere il cordone compatto e il vantaggio secondario è che le scritte possono essere lette più facilmente.

Comunque vergogna per i maschietti fifoni. Ragazze segnateveli 'sti "cuor di leone" per la prossima volta che vi invitano ad uscire...

Hermes

Messaggi : 71
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  cloaca il Dom Nov 02, 2008 11:29 pm

ragazzi non voglio spaventarvi o cosa ma su quest'argomento ci dovremmo riflettere, non è da prendere sottogamba..
sappiamo tutti cosa è successo il 29, c'è stato un bel casino, sappia di essere in qualche modo al centro dell'attenzione (meglio così!!) ma c'è l'altra faccia della moneta, adesso loro ( il governo ) sanno chi è il loro " nemico " e sappiamo dei loro metodi d'azione, ad esempio il metodo cossiga, per cui invece di far finta che il problema non ci sia dovremmo preoccuparcene qualora ci fosse, prevenire è meglio che curare..
avatar
cloaca

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 29.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  Alastor9 il Dom Nov 02, 2008 11:44 pm

Macché fifoni, il fatto è che dopo un'ora che stai lì a farti allungare tipo mr fantastic ti rompi pure... la prossima volta facciamo a rotazione no?
avatar
Alastor9

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 26.10.08
Età : 29
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.myspace.com/alastorcox

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  ale84sandra il Lun Nov 03, 2008 10:56 am

Sono d'accordo sul tenere gli occhi aperti, ma Cossiga ha rilasciato le dichiarazioni anche per terrorismo psicologico, non che poi il metodo non sia attuato, lo è eccome, ma non dobbiamo creare tensione e allarme che poi ci si rivolta anche contro. Cacciare gli infiltrati è quasi impossibile quindi secondo me bisogna solo tenere gli occhi apèerti e non rispondere a provocazioni del tipo "duce duce" o altre, se sono fisiche beh ovvio che si reagisce ma cerchiamo anche di riprendere il fatto, non mentre avviene che poi non si sa mai chi comincia, serve qualcuno che sta sempre con la telecamera accesa o telefonini o qualsiasi altro mezzo.

ale84sandra

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 27.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rischio infiltrazioni

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum