Una lettera al Rettore sull'annullamento del prossimo Senato Accademico

Andare in basso

Una lettera al Rettore sull'annullamento del prossimo Senato Accademico

Messaggio  Luca Bevilacqua il Ven Ott 24, 2008 3:20 pm

Ricevo e vi giro:

Magnifico Rettore,

con rammarico e stupore ricevo la Sua comunicazione del 22 ottobre 2008, che
sospende la seduta del Senato Accademico prevista per il giorno 27 p.v.
Spero in un Suo ripensamento, così che la riunione venga confermata.
La sospensione, a Suo giudizio, è giustificata dal fatto che non
sussistono più le condizioni per le quali era stata indetta; vale a dire, sarebbero venute meno le
"decisioni urgenti da prendere", come "erroneamente" - Lei scrive - era stato previsto nel corso della
precedente seduta.
Mi domando come sia possibile pensare che non ci siano "decisioni urgenti da prendere" di
fronte ad una situazione così grave, quale si sta clamorosamente manifestando in questi giorni fuori
e dentro le Università italiane. È infatti giudizio pressoché unanime che
la manovra finanziaria triennale, approvata dal Parlamento comprometta pesantemente il futuro
delle università pubbliche (come ci ricorda anche il documento della CRUI da Lei stesso approvato
il 25 settembre).
Il nostro Statuto prevede inoltre che "all'inizio di ogni a.a., sentite le strutture competenti, il
S.A. predispone e delibera un documento di indirizzo e programmazione delle attività istituzionali
dell'Università.". È un ulteriore elemento che spinge alla sollecita convocazione del Senato
Accademico: la gravità della situazione economica impone un confronto collettivo e una decisione
condivisa sul tipo di interventi che bisogna effettuare per sopravvivere alla crisi.

Il Senato dovrebbe quindi aprirsi alla comunità e accogliere le diffuse preoccupazioni e le
voci di protesta, come altrove è già successo, provenienti dalle varie
componenti dell'Ateneo; questo permetterebbe di dare uno sbocco positivo e costruttivo al
disaggio diffuso anche nella nostra Università. Non è possibile esercitare "tutte le competenze
relative all'indirizzo, alla programmazione e al coordinamento delle attività dell'Ateneo" (come
recita il nostro Statuto) senza un confronto libero e democratico con le studentesse, gli studenti, le ricercatrici, i ricercatori
precarie/i, e tutte/i coloro che hanno a cuore le sorti dell'università pubblica e temono che queste
brutte leggi (L. 133 e Gelmini) approvate in Parlamento siano un pericolo per i principi costituzionali che sono alla base del servizio pubblico in generale.

Spero che a questo mio accorato appello - che La invita a ripristinare la riunione - si uniscano altre voci più autorevoli della mia.

Ringrazio per l'attenzione e invio i miei saluti più cordiali.
Roma, 23 ottobre 2008

Giancarlo Di Santi



>>> -----------------------------------------------------
>>> Ph.D. Giancarlo Di Santi
>>> Ufficio per le attività dipartimentali
>>> Dipartimento di Storia, Facoltà di Lettere e Filosofia
>>> Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"
>>> Via Columbia, 1- 000133 Roma - Italia -
>>> Tel. +39 06 72595211
>>> Fax +39 06 72595220

Luca Bevilacqua
Admin

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una lettera al Rettore sull'annullamento del prossimo Senato Accademico

Messaggio  ADvAnCeD il Ven Ott 24, 2008 4:19 pm

posso sapere da chi e perchè è stata sospesa ?
avatar
ADvAnCeD
Admin

Messaggi : 197
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.lize.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una lettera al Rettore sull'annullamento del prossimo Senato Accademico

Messaggio  vvvvvvvvvvvvvvvvv il Sab Ott 25, 2008 2:45 pm

nnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnnn


Ultima modifica di vvvvvvvvvvvvvvvvv il Sab Nov 01, 2008 7:13 pm, modificato 1 volta

vvvvvvvvvvvvvvvvv

Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 25.10.08
Età : 88
Località : Cast

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una lettera al Rettore sull'annullamento del prossimo Senato Accademico

Messaggio  Dago il Sab Ott 25, 2008 3:28 pm

ieri il rettore ha detto che il senato accademico è stato rimandato perchè si sta cercando di coordinare i vari senati a livello nazionale, per avere così un peso politico estremamente più rilevante.
avatar
Dago

Messaggi : 244
Data d'iscrizione : 24.10.08
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Una lettera al Rettore sull'annullamento del prossimo Senato Accademico

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum