scontri piazza navona

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

scontri piazza navona

Messaggio  memo il Gio Ott 30, 2008 1:39 am

grande matrix
servizio su quello che è successo oggi...impeccabile...ha fatto vedere davvero come so andate le cose...

memo
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  tiko il Gio Ott 30, 2008 1:48 am

memo ha scritto:grande matrix
servizio su quello che è successo oggi...impeccabile...ha fatto vedere davvero come so andate le cose...

io non lho visto, poichè ero intento a prendermi la pioggia allo stadio.

cosa è realmente successo?

tiko

Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 28.10.08
Età : 28
Località : roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

scontri piazza navona

Messaggio  memo il Gio Ott 30, 2008 2:11 am

hanno mostrato chiaramente che gli scontri sono stati provocati dagli studenti di blocco studentesco che hanno prepotentemente spezzato il clima pacifico in cui si stava svolgendo la manifestazione. in più hanno sottolineato che la polizia è rimasta a lungo immobile prima di intervenire Question .....incredibile!!!!.....non c'è niente da fa....volevano questo... non aspettavano che uno scontro così per mettere in cattiva luce quello che è stato in queste settimane un movimento assolutamente corretto, pacifista e apolitico... vergogna!

memo
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  tiko il Gio Ott 30, 2008 2:22 am

memo ha scritto:hanno mostrato chiaramente che gli scontri sono stati provocati dagli studenti di blocco studentesco che hanno prepotentemente spezzato il clima pacifico in cui si stava svolgendo la manifestazione.

non voglio giustificare nessuno, ma da un pò di video che ho visto, non mi sembra sia stato così...però magari matrix era più illuminante.

tiko

Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 28.10.08
Età : 28
Località : roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  ADvAnCeD il Gio Ott 30, 2008 4:30 am

regà, non possiamo giudicare da casa e da youtube... Chi non c'era non può capire cosa veramente è successo, soprattutto prima i 3 minuti di delirio.
Evitiamo di esprimerci perchè la vista è il senso che inganna di più Sad)
avatar
ADvAnCeD
Admin

Messaggi : 197
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.lize.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  aiace il Gio Ott 30, 2008 12:52 pm

io c'ero e ho visto, ma anche chi ha visto da youtube dovrebbe aver ben chiaro CHI ha cominciato gli scontri, ovvero il corteo che proveniva da non so dove e che era composto da aderenti dei centri sociali, uds e così via.
quelli del blocco è vero, avevano mazze con loro da qualche parte, ma per fortuna che ce le avevano, sennò a sto momento non stavamo parlando di 3-4 feriti lievi, ma di sicuro di qualcuno ridotto veramente male.
poi aggiungo che è vero che le forze dell'ordine non solo non sono intervenute subito, ma hanno anzi reso possibile lo scontro facendo inspiegabilmente entrare in piazza navona il corteo non proprio pacifico.
le istituzioni volevano lo scontro fra studenti e purtroppo lo hanno avuto. riflettere.

aiace
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  ale84sandra il Gio Ott 30, 2008 4:21 pm

Quelli del blocco avevano diritto di manifestare ma non di portarsi dietro le sbranghe che secondo me hanno portato perchè già sapevano che arrivavano quelli dei centri sociali è questo che è grave, Se entrambi le aprti vogliono scannarsi lo facciano pure ma non ad una manifestazione contro una riforma scolastica e non contro il comunismo e il fascismo dai su i santi non ci sono da nessuna parte.

ale84sandra

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 27.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ANTIFA RIDICOLI

Messaggio  AAA888 il Gio Ott 30, 2008 8:16 pm

[center]Ragazzi mi fate ride ancora co sta storia delle mazze???? meno male che ce l'avevano che c'era sa punto e basta,perche i caschi e le mazze le hanno usate solo quando sono arrivati gli antifa'???era solo per protezione ad un eventuale scontro tutto qui,prima non ce'rano mi pare,x quanto riguarda se volete capire bene altrimenti fate come vi pare e condannate ingiustam,ente il blocco e difendete gli antifa'....i ragazzi volevano solamente manifestare e basta!!!! x quanto riguarda matrix e stato vergognoso!!!!! con quei 2 comunisti falsi e quella del pdl veramente triste la gente parlava senza sapere le cose e senza essere presente!!!

AAA888
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  Barnowl il Gio Ott 30, 2008 9:33 pm

insomma secondo te blocco s'è portato spranghe tricolore e catene per autodifesa??? ma ci credi sul serio a quello che dici???
blocco studentesco non può manifestare con noi e neanche uds, punto. tutti e due sono venuti per dare fastidio, già il fatto che so arrivati con la musica a palla significa che non volevano per niente manifestare contro il decreto, quelli volevano solo attirare l'attenzione su di se e fare propaganda come al solito, per portare dalla propria più gente possibile. Ti ricordo che prima che arrivassero gli antifà blocco stava cercando di portarsi via un pezzo del corteo per andare sotto al ministero...se non è strumentalizzazione questa!

comunque se anche non fossero intervenuti gli antifà (e li non ce li voleva nessuno) la manifestazione era già rovinata da blocco studentesco; appena arrivati hanno subito caricato dei ragazzi, e la gente ha cominciato ad andarsene, poi hanno attaccato la musica zittendo pure la gente che ancora stava davanti al senato per protestare, perchè alla fine con quella musica di merda a palla non ci si capiva più niente.

quindi falla finita co sta storia del blocco studentesco vittime del sistema corrotto, pore stelle de papà ecc.

Barnowl

Messaggi : 39
Data d'iscrizione : 27.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  ale84sandra il Gio Ott 30, 2008 10:10 pm

e ancora continuate a pralre di lotte tra fazioni entrambe manipolate distogliendo l'attenzione sul vero problema finchè ci sarà questo atteggiamento non si andrà da nessuan parte. basta cercare di chi è la colpa, evidentemente di tutte e due le parti è ovvio. chi è contro al gelmini venga a manifestare in quanto è un diritto se togliete i diritti o li comprimete siete i primi a fare regime e questo è un dato di fatto.

ale84sandra

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 27.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  ADvAnCeD il Gio Ott 30, 2008 10:11 pm

avatar
ADvAnCeD
Admin

Messaggi : 197
Data d'iscrizione : 24.10.08

Vedi il profilo dell'utente http://www.lize.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  ale84sandra il Gio Ott 30, 2008 10:12 pm

Lo vedete le testate giornalistiche non parlano dei molti studenti che sono andati alla manifestazione ma d'infiltrati ,di scontri, di comunisti, di fascisti di spranghe....questo dovrebbe far riflettere

ale84sandra

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 27.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  tiko il Gio Ott 30, 2008 10:49 pm

ale84sandra ha scritto:Lo vedete le testate giornalistiche non parlano dei molti studenti che sono andati alla manifestazione ma d'infiltrati ,di scontri, di comunisti, di fascisti di spranghe....questo dovrebbe far riflettere

vedrai che fra qualche giorno riciccia fuori l'alitalia, perchè ora a qualcuno non vanno più bene i contratti proposti dalla cai. di conseguenza a noi non ci si fila più nessuno. la gente se non vede sangue in televisione se ne fotte. quindi cosa mostrano? gli scontri. domani continuerà la protesta, ma vedranno che non c'è più risposta interessata da parte del pubblico e troveranno qualcosa di più interessante di cui parlare...

i pennivendoli (perchè di giornalisti non si può sempre parlare) sono i migliori al mondo a delineare linee di pensiero che dovrebbero essere seguite. e la gente viene condizionata...

tiko

Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 28.10.08
Età : 28
Località : roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Scontri piazza navona

Messaggio  Ocirne il Gio Ott 30, 2008 10:50 pm




Date un'occhiata a questo articolo sugli scontri del 29 a piazza navona... Molto molto interessante e capirete come sono andate le cose!!!!

Ocirne
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Scontri piazza navona

Messaggio  Ocirne il Gio Ott 30, 2008 10:52 pm



Scusate questo è il link!!!

Ocirne
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Scontri piazza navona

Messaggio  Ocirne il Gio Ott 30, 2008 10:56 pm

Visto che non mi fa postare il link

Da repubblica

Caschi, passamontagna e bastoni. E quando passa Cossiga
un anziano docente urla: "Contento ora?"
Un camion carico di spranghe
e in piazza Navona è stato il caos
La rabbia di una prof: quelli picchiavano e gli agenti zitti

di CURZIO MALTESE


AVEVA l'aria di una mattina tranquilla nel centro di Roma. Nulla a che vedere con gli anni Settanta. Negozi aperti, comitive di turisti, il mercatino di Campo dè Fiori colmo di gente. Certo, c'era la manifestazione degli studenti a bloccare il traffico. "Ma ormai siamo abituati, va avanti da due settimane" sospira un vigile. Alle 11 si sentono le urla, in pochi minuti un'onda di ragazzini in fuga da Piazza Navona invade le bancarelle di Campo dè Fiori. Sono piccoli, quattordici anni al massimo, spaventati, paonazzi.

Davanti al Senato è partita la prima carica degli studenti di destra. Sono arrivati con un camion carico di spranghe e bastoni, misteriosamente ignorato dai cordoni di polizia. Si sono messi alla testa del corteo, menando cinghiate e bastonate intorno. Circondano un ragazzino di tredici o quattordici anni e lo riempiono di mazzate. La polizia, a due passi, non si muove.

Sono una sessantina, hanno caschi e passamontagna, lunghi e grossi bastoni, spesso manici di picconi, ricoperti di adesivo nero e avvolti nei tricolori. Urlano "Duce, duce". "La scuola è bonificata". Dicono di essere studenti del Blocco Studentesco, un piccolo movimento di destra. Hanno fra i venti e i trent'anni, ma quello che ha l'aria di essere il capo è uno sulla quarantina, con un berretto da baseball. Sono ben organizzati, da gruppo paramilitare, attaccano a ondate. Un'altra carica colpisce un gruppo di liceali del Virgilio, del liceo artistico De Chirico e dell'università di Roma Tre. Un ragazzino di un istituto tecnico, Alessandro, viene colpito alla testa, cade e gli tirano calci. "Basta, basta, andiamo dalla polizia!" dicono le professoresse.

Seguo il drappello che si dirige davanti al Senato e incontra il funzionario capo. "Non potete stare fermi mentre picchiano i miei studenti!" protesta una signora coi capelli bianchi. Una studentessa alza la voce: "E ditelo che li proteggete, che volete gli scontri!". Il funzionario urla: "Impara l'educazione, bambina!". La professoressa incalza: "Fate il vostro mestiere, fermate i violenti". Risposta del funzionario: "Ma quelli che fanno violenza sono quelli di sinistra". C'è un'insurrezione del drappello: "Di sinistra? Con le svastiche?". La professoressa coi capelli bianchi esibisce un grande crocifisso che porta al collo: "Io sono cattolica. Insegno da 32 anni e non ho mai visto un'azione di violenza da parte dei miei studenti. C'è gente con le spranghe che picchia ragazzi indifesi. Che c'entra se sono di destra o di sinistra? È un reato e voi dovete intervenire".

Il funzionario nel frattempo ha adocchiato una telecamera e il taccuino: "Io non ho mai detto: quelli sono di sinistra". Monica, studentessa di Roma Tre: "Ma l'hanno appena sentito tutti! Chi crede d'essere, Berlusconi?". "Lo vede come rispondono?" mi dice Laura, di Economia. "Vogliono fare passare l'equazione studenti uguali facinorosi di sinistra". La professoressa si chiama Rosa Raciti, insegna al liceo artistico De Chirico, è angosciata: "Mi sento responsabile. Non volevo venire, poi gli studenti mi hanno chiesto di accompagnarli. Massì, ho detto scherzando, che voi non sapete nemmeno dov'è il Senato. Mi sembravano una buona cosa, finalmente parlano di problemi seri. Molti non erano mai stati in una manifestazione, mi sembrava un battesimo civile. Altro che civile! Era stato un corteo allegro, pacifico, finché non sono arrivati quelli con i caschi e i bastoni. Sotto gli occhi della polizia. Una cosa da far vomitare. Dovete scriverlo. Anche se, dico la verità, se non l'avessi visto, ma soltanto letto sul giornale, non ci avrei mai creduto".

Alle undici e tre quarti partono altre urla davanti al Senato. Sta uscendo Francesco Cossiga. "È contento, eh?" gli urla in faccia un anziano professore. Lunedì scorso, il presidente emerito aveva dato la linea, in un intervista al Quotidiano Nazionale: "Maroni dovrebbe fare quel che feci io quand'ero ministro dell'Interno (...) Infiltrare il movimento con agenti pronti a tutto, e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino le città. Dopo di che, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto della polizia. Le forze dell'ordine dovrebbero massacrare i manifestanti senza pietà e mandarli tutti all'ospedale. Picchiare a sangue, tutti, anche i docenti che li fomentano. Magari non gli anziani, ma le maestre ragazzine sì".

È quasi mezzogiorno, una ventina di caschi neri rimane isolata dagli altri, negli scontri. Per riunirsi ai camerati compie un'azione singolare, esce dal lato di piazza Navona, attraversa bastoni alla mano il cordone di polizia, indisturbato, e rientra in piazza da via Agonale. Decido di seguirli ma vengo fermato da un poliziotto. "Lei dove va?". Realizzo di essere sprovvisto di spranga, quindi sospetto. Mentre controlla il tesserino da giornalista, osservo che sono appena passati in venti. La battuta del poliziotto è memorabile: "Non li abbiamo notati".

Dal gruppo dei funzionari parte un segnale. Un poliziotto fa a un altro: "Arrivano quei pezzi di merda di comunisti!". L'altro risponde: "Allora si va in piazza a proteggere i nostri?". "Sì, ma non subito". Passa il vice questore: "Poche chiacchiere, giù le visiere!". Calano le visiere e aspettano. Cinque minuti. Cinque minuti in cui in piazza accade il finimondo. Un gruppo di quattrocento di sinistra, misto di studenti della Sapienza e gente dei centri sociali, irrompe in piazza Navona e si dirige contro il manipolo di Blocco Studentesco, concentrato in fondo alla piazza. Nel percorso prendono le sedie e i tavolini dei bar, che abbassano le saracinesche, e li scagliano contro quelli di destra.




Soltanto a questo punto, dopo cinque minuti di botte, e cinque minuti di scontri non sono pochi, s'affaccia la polizia. Fa cordone intorno ai sessanta di Blocco Studentesco, respinge l'assalto degli studenti di sinistra. Alla fine ferma una quindicina di neofascisti, che stavano riprendendo a sprangare i ragazzi a tiro. Un gruppo di studenti s'avvicina ai poliziotti per chiedere ragione dello strano comportamento. Hanno le braccia alzate, non hanno né caschi né bottiglie. Il primo studente, Stefano, uno dell'Onda di scienze politiche, viene colpito con una manganellata alla nuca (finirà in ospedale) e la pacifica protesta si ritrae.

A mezzogiorno e mezzo sul campo di battaglia sono rimasti due ragazzini con la testa fra le mani, sporche di sangue, sedie sfasciate, un tavolino zoppo e un grande Pinocchio di legno senza più una gamba, preso dalla vetrina di un negozio di giocattoli e usato come arma. Duccio, uno studente di Fisica che ho conosciuto all'occupazione, s'aggira teso alla ricerca del fratello più piccolo. "Mi sa che è finita, oggi è finita. E se non oggi, domani. Hai voglia a organizzare proteste pacifiche, a farti venire idee, le lezioni in piazza, le fiaccolate, i sit in da figli dei fiori. Hai voglia a rifiutare le strumentalizzazioni politiche, a voler ragionare sulle cose concrete. Da stasera ai telegiornali si parlerà soltanto degli incidenti, giorno dopo giorno passerà l'idea che comunque gli studenti vogliono il casino. È il metodo Cossiga. Ci stanno fottendo".

Ocirne
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  ale84sandra il Gio Ott 30, 2008 11:09 pm

non ho bisogno di legegre ulteriori articoli stra letti tra l'altro c'ero e ho visto. vabbè se volete continuare a fare le guerre con blocco fate pur eproseguirò allora la mia strada da sola, non voglio fare il gioco del governo, nè dei giornali, nè dei gruppi nè tantomeno farmi manipolare . Proseguo la mia lotta alla gelmini ,ma non farò la guerra con altri. Ciao a tutti.

ale84sandra

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 27.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  tiko il Gio Ott 30, 2008 11:23 pm

ale84sandra ha scritto:non ho bisogno di legegre ulteriori articoli stra letti tra l'altro c'ero e ho visto. vabbè se volete continuare a fare le guerre con blocco fate pur eproseguirò allora la mia strada da sola, non voglio fare il gioco del governo, nè dei giornali, nè dei gruppi nè tantomeno farmi manipolare . Proseguo la mia lotta alla gelmini ,ma non farò la guerra con altri. Ciao a tutti.

questa ragazza ha tutta la mia approvazione...

tiko

Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 28.10.08
Età : 28
Località : roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  cloaca il Gio Ott 30, 2008 11:34 pm

sono d'accordo con alessandra.. è inutile farsi nuovi nemici, io non condivido le loro idee ma se alcuni di loro manifestano con me in maniera pacifica io non mi faccio alcun problema, certo che se poi tirano fuori le spranghe è un'altro conto, ma non bisogna insaprire il conflitto!! anzi è proprio questa la grande sfida, riuscire ad unirci con un unico obbiettivo comune, poi a casa ognuno la continua pensare a modo suo, evitiamo di portare il partitismo in piazza... in questo momento è veramente fuoriluogo..
avatar
cloaca

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 29.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  Ronnie il Gio Ott 30, 2008 11:36 pm

Sì sì. Guai a sporcarsi le mani con la politica. E' una perdita di tempo.

Pensiamo invece ad alzare la voce. Alla fine ci ascolteranno. Toglieranno il decreto. E noi fonderemo un modo nuovo di fare non-politica.

Tutti insieme, con Blocco studentesco che ci mette la musica di Rino Gaetano,e le mazze ce le ha perché sa che sarà provocato e attaccato. Tutti a ballare in piazza!

Rolling Eyes

Ronnie
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  Ronnie il Gio Ott 30, 2008 11:46 pm

Vi invito a documentarvi sul fatto che Blocco studentesco ha fatto delle aggressioni,un'ora prima dei fatti di Piazza Navona.Ci sono stati due feriti.
E altre agressioni in stile squadrista (cioè agguati, tanti contro uno inerme) le ha fatte nelle settimane scorse.

Ronnie
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  ale84sandra il Gio Ott 30, 2008 11:51 pm

si si tu continua a documentarti pure per vedere cos aha fatto blocco studentesco io intanto mi documento su quali possibilità ci siano per cambiare la legge. ah comunque rino gaetano a me piace e non sono fascista,,,e il cielo è sempre più blu....buona guerra e buona documentazione..non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire è proprio vero.

ale84sandra

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 27.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  kallisto il Ven Ott 31, 2008 12:05 am

alessandra, concordo con te, ma ti prego di calmarti.

c'è gente che dal blocco ha visto massacrare i suoi amici quindi credo sia normale reagire così. Io non ce l'ho col blocco (che comunque è violento)ma con chi li ha mandati. ci sono video che mostrano come i poliziotti conoscevano e agevolavano i fascisti. Non è corretto fomentare le masse e accendere gli scontri
noi dobbiamo essere calmi e continuare manifestare pacificamente
avatar
kallisto

Messaggi : 101
Data d'iscrizione : 25.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  Ronnie il Ven Ott 31, 2008 12:07 am

quali possibilità ci siano per cambiare la legge

Te lo dico io. Nessuna.
I referendum abrogativi degli ultimi vent'anni hanno perso sempre.
C'è chi sta lavorando su obiezioni di principio (incostituzionalità) ma pare difficile.
Poi c'è la strada della politica,lunga,complessa, con tanti compromessi. Bisogna intaccare il consenso di questo governo. Bisogna che la lega protesti, che qualcuno di Alleanza nazionale si faccia girare il culo e dica: ma qui ci sdanno smondando la squola pubblica!
Ma a te la politica ripugna.Ripugna assai più di stare in piazza accanto a una formazione neofascista. Contenta tu.Anzi,contenti quelli che la pensano come te.Bella creatività.

Ronnie
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  ale84sandra il Ven Ott 31, 2008 12:10 am

come fai a manifestare pacificamente quando c'è gente che aizza allo scontro tra gruppi? parliamoci chiaro io non ammetto armi in piazza, ma nemmeno uno che per partito preso mi dice quello là non ci deve stare. E nemmeno chi parla solo di questo senza concentrarsi sul problema. questo movimento fallirà perchè alla fine si ammazzeranno gli uni con gli altri ,il pensiero di cossiga diventerà realtà. Ci metto la mano sul fuoco e ti giuro spero di bruciarmi.

ale84sandra

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 27.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scontri piazza navona

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 4 1, 2, 3, 4  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum