......raccolta firme.....

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Andare in basso

Re: ......raccolta firme.....

Messaggio  tiko il Gio Ott 30, 2008 10:42 pm

ale84sandra ha scritto:e certo perchè mica si muovono loro in prima persona avranno un gruppo che lo fa al posto loro noi siamo tanti e nemmeno siamo d'accordo far di noi figuriamoci organizzare una cosa così.

e quindi che si fa? aspettiamo impassibili che veltroni prenda per sue le nostre iniziative solo per fare opposizione e non per un reale interesse per gli studenti??

tiko

Messaggi : 61
Data d'iscrizione : 28.10.08
Età : 28
Località : roma

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

RACCOLTA FIRME

Messaggio  luigi mazza il Gio Ott 30, 2008 10:47 pm

il fatto è che trattandosi di PUNTI IN MATERIA DI FINANZIARIA, è difficile o impossibile che la legge venga abrogata.Comunque il referendum verrà fatto in modo unitario, proposto dal partito democratico e Di Pietro, attendiamo gli altri atenei, credo che si sfrutterà questa occasione, se ogni ateneo fa un referendum a sé credo che nn si concluda niente....
Ciao

luigi mazza

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 28.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ......raccolta firme.....

Messaggio  ale84sandra il Gio Ott 30, 2008 11:07 pm

quei punti infatti non possono essere referendati ma il resto si

ale84sandra

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 27.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ......raccolta firme.....

Messaggio  Chiuss il Ven Ott 31, 2008 5:29 pm

Al referendum possiamo pure prender parte,io sarei disposta...ma a parte il fatto che dopo verremo strumentalizzati perchè "abbocchiamo alle parole della sinistra bugiarda" e ci facciamo "prendere in giro" (poco mi interesserebbe se davvero servisse a qualcosa)...ma il problema è un altro,le liste con le 500.000 firme prese da Beppe Grillo ad Aprile scorso contro la "casta dei giornali" sono ancora sotto il Senato in attesa di essere "controllate",e la stessa cosa è avvenuta per il referendum della legge elettorale...Io spero il contrario,ma ho la vaga impressione che non verremo presi in considerazione...In ogni caso tentar non nuoce...

Chiuss
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: ......raccolta firme.....

Messaggio  ale84sandra il Ven Ott 31, 2008 5:40 pm

sotto al senato è impossibile perchè il controllo viene effettuato dalla corte di cassazione prima e dalla corte costituzionale poi, questo per chiarire. La procedura è lunghetta ma un conto è quella fatta da Grillo, un conto quella fatta dai partiti e questo perchè l'Italia si sa è il paese del merito :-) Il fatto dei partiti è vero per questo la proposta doveva partire da noi, am ormai vabbè, potremmo comunque impeganrci per la raccolta firme, io ho chiesto ad un rappresentante di vedere se qualche prof. di giuris poteva aiutarci aspetto risposta. é un mezzo che abbiamo e dobbiamo sfruttarlo devono sentire il fiato sul collo

ale84sandra

Messaggi : 131
Data d'iscrizione : 27.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

raccolta firme

Messaggio  Michele8 il Sab Nov 01, 2008 1:51 am

Ragazzi ma avete idea del COSTO che ha raccogliere mezzo milione di firme su scala nazionale dal Piemonte alla Sicilia senza contare la difficoltà di un gruppo di studenti apolitico che tenta di convincere funzionari comunali e altri burocrati che pappano grazie alla vicinanza al partito e che muovono il culo solo se il padroncino glielo ordina e che comunque hanno bisogno di un autorizzazione perchè comunque la promozione del referendum è qualcosa di intrinsecamente politico?!?! non mi venite a raccontare che in italia SPERATE che la gente sta appresso a noi a recarsi alla cancelleria del TRIBUNALE o andare all'ufficio del comune dove non vanno nemmeno per rinnovarsi la carta d'identità con tutti i problemi che ha le gente più "povera" ovvero quella che potrebbe stare dalla nostra parte, ha!!?? Supponiamo in italia ci siano una cinquantina di atenei; ogni ateneo dovrebbe raccogliere 10'000 firme; in una città come bologna circa il 3% della popolazione, cioè ogni cento persone che passano almeno tre devono fermarsi. dividiamo i 10'000 per i 90 giorni: 112 firme al giorno / ateneo cioè devono passare 3730 persone al giorno a stare stretti stretti stretti (sempre a bologna). ora io non conosco bologna ma per passare quasi 4000 persone al giorno A PIEDI.... bologna ha 2645 abitanti al km/q mettiamo quattro banchetti a bologna per stare sicuri. ora facciamo il caso esemplificativo che ogni università sia ospitata da una città di caratteristiche uguali a quelle di bologna ovviamente questa è un'ipotesi molto azzardata si pensi ad università quali il politecnico di ancona o l'università di pesaro e urbino, le altre piccole università della calabria.... MA COMUNQUE ALMENO PER DARCI UN'IDEA: se organizzassimo 200 banchetti non sarebbe sufficiente perchè coprirebbero una popolazione complessiva di 529,000 abitanti; ipotizziamo una quantità di 350 banchetti, per una popolazione di 925'000 persone: il che vuol dire che si DEBBONO FAR STAMPARE ALMENO ALMENO 600,000 VOLANTINI COME MINIMO. va beh forse non costerebbe neanche tanto... circa 3'000 euro. ma non è questo! ragazzi io non voglio demoralizzarvi, sono il primo a voler intraprendere questa strada; se vogliamo prendere questa strada secondo me è importante che si organizzi un collegio centrale che abbia contatti in tutti gli atenei italiani (e a tal fine si costruisca un sito internet) e che lavori con 2 o 3 avvocati con le palle che studino la legge e impostino il requisito referendario che ovviamente, a meno che non sia qualche professore di giurisprudenza, dovranno essere pagati perchè ovviamente ci serve un avvocato professionista; non possiamo rischiare di smobilitare mezzo paese per vederci annullare l'istanza di referendum per un difetto di formalità; insomma qualcuno che sia in grado di competere a colpi di carte lagali con i giudici della suprema corte. insomma io metterei altri 10,000 euro per spese varie ,,,, e poi siamo sicuri che la gente sarebbe disposta, dopo tutto questo kasino ad andare alle urne per il referendum solo per cambiare l'articolo 16 sapendo che non si può cambiare la parte sui tagli dei fondi e del personale?

il discorso che ha fatto il professore all'aula 1 di didattica di ingegneria lo scorso 30 ottobre è stato brutalmente veritiero: "ragazzi voi non cambierete il mondo oggi". la sostanza era che il mondo lo cambieremo domani se arriviamo dove dobbiamo arrivare , con i piccoli passi di tutti i giorni. ma l'inghippo sta proprio qui! il porco non ci vuole far arrivare dove dobbiamo arrivare perchè così non cambieremo il mondo, e anzi mettendo le sue sporche mani sull'università selezionando in un certo senso chi sì e chi no, verranno fuori generazioni di persone che la penseranno come vuole che la pensano lui con il grande fratello, maria de filippi, i pacchi e tutto il resto. insomma a lui interessa solo che lo show must go on, ed è disposto a passare come uno schiacciasassi sopra tutto pur di mandarlo avanti, questo show, con lui come attore protagonista, sceneggiatore, regista, cameraman, TRUCCATORE, giornalista, antagonista, e con veline a varie altre mignotte e vari altri leccaculo annessi & connessi.

secondo me non sarebbe assolutissimamente una cattiva idea, SOTTOLINEO! nel caso più estremo in cui il senato accademico disponga la trasformazione in fondazione provata, creare un meccanismo per cui ogni studente aquisti delle "azioni" dell'ateneo stesso che durano nell'arco dei suoi studi, perlomeno per non permettere ad estranei privati di ingerire nelle attività dell'ateneo. certo a quel punto se ne andrebbero tutti i professori e gli altri che non potrebbero certo essere pagati come venivano pagati prima..... insomma lavorerebbero come una specie di volontari. in fin dei conti molti di loro fanno il doppio lavoro; forse la qualità sarebbe più scadente ma sicuramente qualcuno che viene ci sarà sicuramente. OVVIAMENTE la maggior parte dei lavori che attualmente vengono svolti da esterni come pulizie vigilanza e cavoli vari dovranno essere sulle nostre spalle ..........

insomma è un'idea buttata lì-------- chissà se c'è qualcuno che la condivide?

Michele8
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: ......raccolta firme.....

Messaggio  elsa il Sab Nov 01, 2008 10:16 pm

ragazzi...io non so come voi la pensiate a riguardo...che il nostro movimento sia apolitico e apartatico siamo tutti d'accordo(o quasi)..il fatto è che ora siamo arrivati ad un punto dove o facciamo qualcosa di realmente concreto e quindi RACCOLTA FIRME o continuiamo x questa strada ma senza raggiungere alcun risultato..
ora...il problema della parte finanziaria da non poter toccare la sappiamo..ed ancora il pd stesso e Idv nn sn ancora arrivati ad una soluzione conclusiva/ufficiale, poiche le manovre dovranno essere delicate specifiche per ottenere qualcosa...
ora mi chiedo..voi siete d'accordo, nel caso in cui si arrivasse ad un referendum abrogativo e soluzione pratica..appoggiarvi, e per appoggiarsi intendo semplicemente METTERE UNA FIRMA, cn un partito?oppure no????
desidero capire come la pensate a proposito...xkè da soli credo che arriveremo a ben poco se non con un'ottima organizzazione con tutte le altre facolta'ed universita'...qualora siate d'accordo ci muoveremo in tal senso...e saro' la prima farlo, mi occupo gia della raccolta firme contro il lodo alfano, NON con idv ma cn altri ragazzi...
e ne parleremo se voi siete d'accordo, a lettere durante un'assemblea...giusto x farmi un'idea..x capire come vogliamo muoverci..ovviamente vi parlo da studentessa..ci tengo ad ottenere qualcosa!!!tutto qua...rispondete e fatemi capire come la pensate ci tengo...GRAZIE!!!!

elsa
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

RACCOLTA FIRME?????

Messaggio  elsa il Sab Nov 01, 2008 10:19 pm

ragazzi...io non so come voi la pensiate a riguardo...che il nostro movimento sia apolitico e apartatico siamo tutti d'accordo(o quasi)..il fatto è che ora siamo arrivati ad un punto dove o facciamo qualcosa di realmente concreto e quindi RACCOLTA FIRME o continuiamo x questa strada ma senza raggiungere alcun risultato..
ora...il problema della parte finanziaria da non poter toccare la sappiamo..ed ancora il pd stesso e Idv nn sn ancora arrivati ad una soluzione conclusiva/ufficiale, poiche le manovre dovranno essere delicate specifiche per ottenere qualcosa...
ora mi chiedo..voi siete d'accordo, nel caso in cui si arrivasse ad un referendum abrogativo e soluzione pratica..appoggiarvi, e per appoggiarsi intendo semplicemente METTERE UNA FIRMA, cn un partito?oppure no????
desidero capire come la pensate a proposito...xkè da soli credo che arriveremo a ben poco se non con un'ottima organizzazione con tutte le altre facolta'ed universita'...qualora siate d'accordo ci muoveremo in tal senso...e saro' la prima a farlo, mi occupo gia della raccolta firme contro il lodo alfano, NON con idv ma cn altri ragazzi...
e ne parleremo se voi siete d'accordo, a lettere durante un'assemblea inizio prox settimana...giusto x farmi un'idea..x capire come vogliamo muoverci..ovviamente vi parlo da studentessa..ci tengo ad ottenere qualcosa!!!tutto qua...rispondete e fatemi capire come la pensate ci tengo...GRAZIE!!!!

elsa
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: ......raccolta firme.....

Messaggio  Antifa4Ever il Dom Nov 02, 2008 12:30 am

Per me l'importante è che si ottenga il numero di firme necessario, non ritengo che un aiuto da parte di partiti che sostengono il nostro movimento sia dannoso visto che il problema di per se è già una questione politica e secondo me va inteso come apartitico nel senso che è un movimento in cui confluiscono più correnti di pensiero. Allo stesso tempo però vediamo di non farci strumentalizzare visto che c'è chi coglierebbe subito l'occasione per distruggerci

Antifa4Ever

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 27.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ......raccolta firme.....

Messaggio  elsa il Dom Nov 02, 2008 12:48 am

nono quello è l'ultimo problema...cioè almeno ti parlo di me e dei miei amici..il mio unico scopo è raccogliere piu' firme possibili qualora ci sia un referendum...altre finalita' non ne ho e non me ne frega nulla...
quindi non so, mi piacrebbe parlarne con voi appena possibile per riuscire a capire qualè l'opinione generale...se siete d'accordo o meno!!!grazie della risposta:)

elsa
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: ......raccolta firme.....

Messaggio  Antifa4Ever il Dom Nov 02, 2008 12:56 am

Prego, l'unica idea che mi viene in mente è portarsi appresso i fogli x le firme alle manifestazioni, oppure se per andare all'uni usi l'autobus parlare con un po' di gente alle fermate, dare qualche informazione sulla legge, sul nostro obiettivo e chiedere se sono disponibili a firmare per la raccolta firme

Antifa4Ever

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 27.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ......raccolta firme.....

Messaggio  elsa il Dom Nov 02, 2008 1:11 am

bè aspetta....:)non è cosi semplice magari lo fosse...bisogna essere autorizzati prima di tutto...è necessario che vi sia una persona che controlli le firme...solitamente un notaio...essere in determinati luoghi e in determinati giorni...
e poi cosa principale...dobbiamo vedere prima come si muove il pd e idv...poiche la legge Gelmini puo essere toccata solo in parte...insomma vedere come si puo attuare il referendum, cosa tocca, in che punti...uno studio piu approfondito insomma....che sinceramente almeno io non saprei intraprendere xkè non ne ho le basi, come credo quasi nessuno di noi(non ci sn arrivati quelli in alto figurati noi).
nel frattempo xo ci deve essere essenzialmente una volonta'comune da parte di tutti...qualora questo referendum sia attuabile...tutto qua!!!

elsa
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Iniziativa di legge popolare

Messaggio  gabbuts il Dom Nov 02, 2008 2:35 pm

Non ho letto le 4 pagine di discussione, chiedo venia se potrei dire cose già dette...
Ieri all'assemblea dell'una era venuto in mente di fare non il referendum, bensì l'iniziativa di legge popolare.
Ovvero, raccogliere le firme per una propsota di legge da far vagliare al parlamento stesso.

Apparentemente non ha senso: come hanno votato il DL112 trasformandolo in 133, non voteranno questo adesso.

Però secondo me la cosa presenta notevoli vantaggi:

- dal punto di vista "legale": mi sembra di ricordare che i referendum non possono proporre quesiti inerenti a materie di programmazione economica o finanziaria: non si può abolire una finanziaria con il referendum. Il DL112 che tocca noi non è una riforma dell'università, come ampiamente detto, ma una sorta di "pre-finanziaria", un insieme di documenti legislativi che programmano la spesa dei prossimi tre anni

- dal punto di vista "logistico": la raccolta firme per l'iniziativa di legge popolare è notevolmente più semplice: mi sembra si parli di 50.000 firme.
Inoltre, più che le firme, che sono il meno, non richiede una campagna referendaria. Potremmo forse raccogliere 500.000 firme per il referendum (giovedì eravamo un milione a roma, 100.000 a torino e palermo, 200.000 a milano e via dicendo), ma potremmo sostenere un referendum tra due anni, contro la potenza mediatica di berlusconi che andrà in tutte le televisioni in cui non ci farà intervenire, che seppellirà le città sotto una coltre di manifesti? Il referendum si trasformerebbe in una battaglia tra partiti: Pdl contro Idv, Pdl contro Idv e Pd forse, ma sempre una lotta in cui noi saremmo il pretesto e non il fine.

Ovviamente, una iniziativa di legge popolare, come dicevamo, non porterebbe poi allo scopo: intanto, qualora perdessimo ilr eferendum sarebbe impossibile anche in seguito mettere mano alla legge; l'iniziativa di legge popolare non preclude ad un altro parlamentare, un'altra associazione o un altro governo di legiferare nel merito.

Inoltre risulterebbe una notevole arma, solo apparentemente spuntata:
1) nel momento in cui la maggioranza ha paura di presentare la sua riforma, noi siamo i propositivi: proponiamo la nostra università contro chi ha saputo solo tagliare (perchè di quello non hanno mai paura..)
2) non "cadiamo" nella "deriva plebiscitaria" di cui tanto si parla quando si accenna ai referendum: noi invitiamo il parlamento a prendersi le sue responsabilità, in un certo senso lo legittimiamo (ovviamente se non la vota si auto-delegittima e ci "autorizza" ad altre vie, non avendo dialogato con noi)
3) troviamo subito, non tra due anni, altre due date in cui la legge verrà votata al senato e alla camera: inoltre, non essendo una proposta del governo, su di essa non mi risulta si potrà porre la questione di fiducia; se il Pd ci vuole davvero così bene, saranno giorni di emendamenti, che potranno pure stravolgere la legge originaria, ma ci terranno due settimane buone ad assediare i palazzi con una prospettiva.

Che ne dite? Non so se è il caso di aprire una discussione apposita.

gabbuts

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 25.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ......raccolta firme.....

Messaggio  elsa il Lun Nov 03, 2008 12:54 am

...secondo me si..dobbiamo assolutamente discuterne..x arrivare a qualcosa di concreto...in settimana durante qualche assemblea..anche per capire la volonta generale e come vogliamo muoverci...cioè,...secondo me farsi sentire vedere manifestare conta...ma bisogna anche andare oltre..ormai la legge è passata!!!!

elsa
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: ......raccolta firme.....

Messaggio  Valentina Gnisci il Lun Nov 03, 2008 1:15 am

ziokozzo ha scritto:Ho sentito da un amico di Milano che anche loro si sono posti il problema del referendum e come avete detto sopra l'articolo 75 non lo permette, cito:


...
Non è ammesso il referendum per le leggi tributarie e di bilancio, di amnistia e di indulto, di autorizzazione a ratificare trattati internazionali.
...

mi ha anche spiegato che l'unica cosa a cui si può mirare con il referendum è il decreto della gelmini (scritto appositamente in lettera minuscola)

morale della favola: ci dobbiamo attaccà?????

Valentina Gnisci

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 28.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ......raccolta firme.....

Messaggio  mimi_squash il Lun Nov 03, 2008 1:49 am

Be'... ragazzi... mica si può fare un referendum su una finanziaria! La 133 è una finanziaria tanto che tocca diversi argomenti e che porta il nome di Gelmini-Tremonti-Brunetta! Ma la 137, quella si può toccare...

mimi_squash

Messaggi : 68
Data d'iscrizione : 01.11.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ......raccolta firme.....

Messaggio  gabbuts il Mer Nov 05, 2008 2:53 am

mimi_squash ha scritto:Be'... ragazzi... mica si può fare un referendum su una finanziaria! La 133 è una finanziaria tanto che tocca diversi argomenti e che porta il nome di Gelmini-Tremonti-Brunetta! Ma la 137, quella si può toccare...

Forse dal mio intervento non si comprendeva del tutto, comuqnue la faccio più semplice: il referendum, che è solo abrogativo o confermativo (non possiamo proporre un nuovo testo di riforma), non può porre quesiti di natura economica finanziaria. Quindi può toccare la 133 ma solo per ciò che non comprende gli oneri di spesa (nel concreto: l'articolo 16 sulle fondazioni può essere abrogato, NON gli articoli dei tagli di 1400 milioni e quello della riduzione del turn over al 20%).

A differenza di ciò, l'iniziativa di legge popolare, così come qualsiasi altra legge analizzata dal parlamento, può proporre l'abrogazione parziale o totale di altre leggi. Può inoltre contenere proposte, e quindi la tanto ventilata "autoriforma dal basso", su cui sarebbe il caso di iniziare a confrontarsi.
Ovviamente il parlamento ha la maggioranza che ha: certo di fronte au na proposta id legge così istituzionale e "responsabile", di fronte a una volontà quasi di dire "ci rimettiamo a voi", potrebbero essere messi in trappola, perchè intanto noi avremmo altre settimane in cui tornare sotto il senato e la camera (non si può mettere il voto di fiducia su una iniziativa di legge popolare, direi), e potremmo far sentire ancora di più la nostra massa persuasiva (guardare intervista di ieri a Calderoli di Repubblica, dove sembra quasi comprenderci..).
Lega e An potrebbero pensare ai ritorni elettorali, soprattutto An, dato che parte di Azione Giovani non concorda coi tristi burocrati che in tv difendono il ministro e nell'università seguono in 5 Bocchino, ma prova ad occupare le scuole...

gabbuts

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 25.10.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

scusate...

Messaggio  balboa il Gio Nov 06, 2008 1:51 am

Salve a tutti. Mi dispiace rompere l'entusiasmo, ma mentre per la 137 (quella sulla scuola) si può fare un referendum abrogativo, che è poi quello che ha proposto Veltroni, per la 133 non si può fare altrettanto. La legge che ci riguarda (e ci distrugge), infatti, ha al suo interno articoli che fanno parte della programmazione economica, cioè la finanziaria, che non sono quindi abrogabili con un referendum.
Per capire: è come se con un referendum si potesse abrogare un innalzamento delle tasse.
Probabilmente ho sbagliato qualche termine burocratico, ma la sostanza spero si sia capita...purtroppo è così, l'idea era venuta a molti...!

balboa
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: ......raccolta firme.....

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum